Backgammon.it

La tua guida on-line di backgammon
Oggi è gio 21 nov 2019, 04:16

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Bmab ranking nazioni
MessaggioInviato: mer 16 ott 2019, 08:17 
Non connesso

Iscritto il: mer 28 mar 2007, 18:39
Messaggi: 1837
In atletica si dice che le staffette sono l'espressione migliore della qualità di un movimento, a scacchi esiste un ranking FIDE basato sulla medi Elo dei primi 10 giocatori di ogni paese.

A backgammon si potrebbe fare un ranking basato sulla media dei primi 5 giocatori in lista Bmab, chiaramente al momento non tutti i migliori giocatori hanno un Bmab ma dove vengono organizzati questi tipi di tornei praticamente si. Dmitry Obukhov ha pubblicato una lista e io l'ho integrata, paesi con * (in Germania molti forti non hanno il Bmaba quindi mi sembrava più rilevante questo dato) con dei dati messi a disposizione da backgammonStudio (i 5 giocatori migliori giocatori come PR medio) ed ecco i risultati. I giocatori in lista Bmab con due bandiere sono stati inseriti eventualmente nella classifica di entrambi i paesi.Mancano dei dati di alcuni paesi che hanno un attività (giocatori di un certo rilievo + tornei organizzati): Armenia, Australia, Brasile, Bulgaria e Svizzera.
Sicuramente se Fernando Braconi farà il Bmab la media dell'Italia scenderà facendo salire Italia probabilmente al 6to posto.
Sarebbe una posizione di tutto rispetto, al momento la percezione del movimento italiano all'estero a mio avviso è molto minore ma grazie ai tornei Bmab organizzati le cose stanno cambiando. Alcuni dei migliori giocatori italiani partecipano poco o niente ai tornei internazionali, da qui anche una certa mancanza di risultati importanti anche se ogni tanto arrivano, il loro contributo comunque si vede nella crescita di livello degli altri giocatori.


Facendo un paragone fra le due liste Bmab e BGstudio si possono notare dei valori molto vicini (Italia risulta con 4.35), solo Turchia ha un gap di 0.45 a favore del Bmab.

1 United States ... 3.196
2 Denmark ... 3.274
3 Japan ... 3.37
4 Germany 3.496 *
5 Sweden ... 3.644
6 Norway ... 3.936 *
7 United Kingdom ... 4.024
8 Turkey ... 4.058
9 Georgia...4.104 *
10 Russia ... 4.188
11 Italy ... ...4.204
12 Israel...... 4.365 *
13 France.... 4.378 *
14 Greece ... 4.415 *
15 Romania ... 4.452
16 Iran ............ 4.514
17 Austria ........ 5.084
18 Argentina 5.125 *
19 Belgium ... 5.156
20 Czech Republic ... 5.728
21 Croatia 6.291 *

_________________
Qui Radio Backgammon italiano libero.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bmab ranking nazioni
MessaggioInviato: mer 16 ott 2019, 17:01 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 29 lug 2010, 14:05
Messaggi: 899
Florin ha scritto:
A scacchi esiste un ranking FIDE basato sulla medi Elo dei primi 10 giocatori di ogni paese.
A backgammon si potrebbe fare un ranking basato sulla media dei primi 5 giocatori in lista Bmab, chiaramente al momento non tutti i migliori giocatori hanno un Bmab ma dove vengono organizzati questi tipi di tornei praticamente si.

Se ne è già discusso. L'elo è tutto un altro mondo rispetto al PR, basato com'è sul numero delle vittorie nel tempo, in base alla difficoltà dei tornei. Il PR è invece un numero per stabilire quanto più il comportamento di un giocatore è simile a quello di un software, a mio avviso vecchio e inattendibile.
Un po' come dire se valga di più la classifica di chi gioca bene o di chi è più efficace. Senza contare il fatto che molti forti giocatori francesi (Frank and c), o tedeschi (Tobias credo) o giapponesi (Akiko credo) si sottraggono ai BMAB, secondo me proprio per non dare punti di riferimento all'avversario.
Io credo che un gioco che guarda spesso agli scacchi, dovrebbe anche ricalcarne i metodi. Il ranking mondiale del backgammon esiste già, ha dei difetti ma è certamente più corposo rispetto al numero di partecipanti ai BMAB. Basta semplicemente attendere un paio d'anni per farlo arrivare a regime. Poi si avrà una panoramica dei giocatori più vincenti.
Sempre che tu non voglia considerare per la tua classifica CHI ha vinto i tornei BMAB in solido e non CHI ha ottenuto il PR migliore.

_________________

“Nel tempo dell'inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario.”
G.O.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bmab ranking nazioni
MessaggioInviato: mer 16 ott 2019, 19:14 
Non connesso

Iscritto il: mer 28 mar 2007, 18:39
Messaggi: 1837
bobmartin ha scritto:
Florin ha scritto:
Se ne è già discusso. L'elo è tutto un altro mondo rispetto al PR, basato com'è sul numero delle vittorie nel tempo, in base alla difficoltà dei tornei. Il PR è invece un numero per stabilire quanto più il comportamento di un giocatore è simile a quello di un software, a mio avviso vecchio e inattendibile.
Un po' come dire se valga di più la classifica di chi gioca bene o di chi è più efficace. Senza contare il fatto che molti forti giocatori francesi (Frank and c), o tedeschi (Tobias credo) o giapponesi (Akiko credo) si sottraggono ai BMAB, secondo me proprio per non dare punti di riferimento all'avversario.
Io credo che un gioco che guarda spesso agli scacchi, dovrebbe anche ricalcarne i metodi. Il ranking mondiale del backgammon esiste già, ha dei difetti ma è certamente più corposo rispetto al numero di partecipanti ai BMAB. Basta semplicemente attendere un paio d'anni per farlo arrivare a regime. Poi si avrà una panoramica dei giocatori più vincenti.
Sempre che tu non voglia considerare per la tua classifica CHI ha vinto i tornei BMAB in solido e non CHI ha ottenuto il PR migliore.


Se ne discusso del ranking individuale. Ci sono dubbi secondo te che i primi 4 paesi siano quelli a parte l'ordine ?
Una volta Rick Janowski propose una sfida Bmab Inghilterra Italia, oggi se giocassero i migliori sarebbe alla pari circa credo, Svezia e Norvegia credo siano stesso livello circa.
Le statistiche sui grandi numeri sono molto attendibili, si sa.

Akiko non è per quel motivo che dici tu che non ha il Bmab, 2 volte campionessa del mondo mica si può nascondere, ci ho parlato comunque.
Il rating a bg sui risultati non potrà mai funzionare bene, non siamo dei professionisti come a tennis dove i giocatori sono praticamente costretti a partecipare, chi gioca di più ha più chance di fare punti.
Il PR misura solo uno stile vero, quello migliore, perchè giocare in back è sempre uno svantaggio contro avversari forti.

L'aspetto duale del backgammon rimarrà per sempre, a me più che il Bmab che misura una cosa assoluta piacciono le sfide Challenge (risultato + PR migliore) perchè far giocare l'avversario male è importante tanto quanto giocare bene. Da noi non hanno preso piede ancora ma dopo il primo torneo dei candidati di Gibilterra (premi solo da sponsor) riservato solo ai GM magari qualcosa cambierà, spero almeno un italiano ci vada. Comunque so qualche amatore c'è, per ora le sto facendo online ma live in un ambiente di circolo possono funzionare molto bene con 1 turno a giornata.
Online si possono fare delle sfide interessanti secondo me, tipo 4 per paese, una sfida Romania - Bulgaria è abbastanza probabile fra non molto.

_________________
Qui Radio Backgammon italiano libero.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bmab ranking nazioni
MessaggioInviato: gio 17 ott 2019, 16:38 
Non connesso

Iscritto il: mar 13 mar 2007, 09:06
Messaggi: 2666
oggi parlavo al tel con un bravo giocatore, riportava la non utilità del bmab in quando ormai è appurato che ciascuno conosce il proprio PR.

Non so se condividere o meno questa opinione, propenderei per dividere la storia in due profili:
1 . la classifica ha sempre il suo fascino, che poi sia strumentale o meno poco importa. Importante è crederci, abbattere i limiti della s/fortuna è legittimo.
2. un gran maestro che non vince un incontro da tempo descrive a pieno il paradosso che vige nel backgammon. Un gran maestro gode del mio rispetto, anche il backgammon gode del mio rispetto, morale chi non rispetta ne il gioco ne il gran maestro sono i dadi, ago della bilancia per ogni risultato.

Infine rientrano in ballo le opinioni contrastanti:
- c'è chi dice la squadra ha preso 4 goal ma abbiamo giocato bene.
- c'è chi dice abbiamo vinto meritatamente con tre autogol.

Insomma è tutto campato in aria, adesso c'è la bramosia di dare un senso logico e meritocratico al gioco ma che sia affidabile è opinabile perchè fino a prova contraria un torneo è uno scontro tra avversari e conta vincere, diversamente non è più una gara ma una verifica compulsiva. Preciso che per "compulsiva" intendo una ricerca della precisione, non un termine offensivo.

ah.... probabilmente a Roma faremo un mini torneo, chiuso a 8 o 16: varranno solo i tiri normali non i doppi, ovvero un 55 sarà mosso solo due volte. Hai voglia ad analizzarlo su xg :) PR da favola.
Il concetto, riportatomi da chi mi ha chiesto di sperimentarlo, è che i doppi x 4 sono stati inventati dai giocatori d'azzardo. Ci sarà un piccolo added da 100 euro se tab da 8 o 200 euro se tab da 16.
Sarà divertente? non lo so.... provare per credere.

Invece a Jesolo o a Venezia se mi confermano la sede, faremo un partita di Tric Trac, per dire che il tavoliere è fonte di divertiemento, non dimentichiamolo.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group. Color scheme by ColorizeIt!
Traduzione Italiana phpBB.it
[ Time : 0.095s | 13 Queries | GZIP : Off ]