Backgammon.it

La tua guida on-line di backgammon
Oggi è mar 10 dic 2019, 00:49

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 78 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Futuro CNB e presidente
MessaggioInviato: ven 19 lug 2019, 00:06 
Non connesso

Iscritto il: mer 28 mar 2007, 18:39
Messaggi: 1878
alfonso ha scritto:
il gruppo dirigente e il sottoscritto sono determinati a portare avanti un progetto, bello o brutto che possa sembrare ma è quello che ci è consentito di fare entro i nostri limiti. Ne siamo fieri!

Possiamo rimproverare qualcosa al CNB? sinceramente non me la sento, è stato fatto il possibile e a costi economioci irrelevanti per i soci se non inesistenti.



Non molto tempo fa avevi detto, credo anche qui sul forum, che tu vorresti occuparti dei tornei e lasciare la presidenza a qualcun altro. E' cambiato qualcosa quindi ?
Certo che per te è difficile rimproverare qualcosa al CNB, è una tua creatura, lascia che lo dica qualcun altro, la realtà è che manca il coraggio a chi vorrebbe dire qualcosa. Io ho già detto cosa ho da rimproverare, una struttura poco moderna e molto centralizzata, considerando anche le realtà di altri paesi.

L'avevo detto già detto anche a te un di tempo fa, dipende cosa punta ad essere il CNB. Se un Circuito Nazionale di Backgammon allora direi che è quasi ok, la parola Nazionale stona a metà perché il numero di italiani in proporzione è sempre più basso ma si sa è un problema di non facile soluzione. Parlavi tempo fa anche di cambiare il nome nella Fiba (federazione italiana backgammon), in quel caso direi che mancano un pò di cose, che ho già evidenziato.
Io cosa sia il Cnb credo lo debbano decidere i soci che vivono in Italia e non la presidenza o il consiglio. Sono comunque contento che ci siano dei miglioramenti in vista.
Se ti sei seduto ad un tavolo con Boris, fai un torneo insieme al vecchio nemico Fornasir, credo che anche noi due ci possiamo sedere ad un tavolo e trovare dei punti in comune. Io non voglio una guerra a tutti i costi ma finché ricevo risposte come quella del vicepresidente che mi definisce un rompicoglioni seriale vedo impossibile evitare lo scontro in assemblea, vediamo chi sarà più convincente.
Sono un semplice socio per il CNB ora ma ho anche il mio ruolo nel WBGF, anche li si stanno realizzando dei progressi. La proposta dell'Italia è finita in un nulla di fatto per ora perchè non era prioritaria credo ma anche perché andrebbe elaborata un pò meglio, io l'avevo trovata interessante, la posso sempre riproporre in un secondo momento.

_________________
Qui Radio Backgammon italiano libero.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Futuro CNB e presidente
MessaggioInviato: ven 19 lug 2019, 10:44 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 29 lug 2010, 14:05
Messaggi: 921
Florin ha scritto:
Se ti sei seduto ad un tavolo con Boris, fai un torneo insieme al vecchio nemico Fornasir, credo che anche noi due ci possiamo sedere ad un tavolo e trovare dei punti in comune.

Florin, non tirarmi in ballo come se io contassi qualcosa nel mondo del backgammon. Se Al ha incontrato Fornasir avrà avuto i suoi motivi, ma tra me e lui non c'è stata alcuna riunione. Dovevo fare una partitella estiva con Sesar, nel frattempo ha chiamato Al che è stato invitato per un caffè. Non abbiamo parlato molto dei progetti CNB, quanto di libri, di gossip e di vita vissuta, il modo migliore che hanno 3 individui che concepiscono diversamente un gioco di spendere un'ora in spensieratezza.
Io non capisco cosa ti turbi e perché sei tanto irrequieto. Come Danny, anche io credo che il cnb sia una realtà insostituibile e con essa i suoi equilibri interni: se si rompono si rompe il giocattolo. E come Danny alternative non ne vedo.
Parlando di un gioco, la gente vuole solo divertirsi, possibilmente in un bel posto, cosa su cui il cnb è insuperabile al momento.
Tu sei un abile giocatore, le regole di gioco ti sono pure propizie. Ma perché non pensi solo a giocare e a vincere?

_________________

“Nel tempo dell'inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario.”
G.O.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Futuro CNB e presidente
MessaggioInviato: ven 19 lug 2019, 11:21 
Non connesso

Iscritto il: mer 28 mar 2007, 18:39
Messaggi: 1878
bobmartin ha scritto:
Come Danny, anche io credo che il cnb sia una realtà insostituibile e con essa i suoi equilibri interni: se si rompono si rompe il giocattolo. E come Danny alternative non ne vedo.
Parlando di un gioco, la gente vuole solo divertirsi, possibilmente in un bel posto, cosa su cui il cnb è insuperabile al momento.
Tu sei un abile giocatore, le regole di gioco ti sono pure propizie. Ma perché non pensi solo a giocare e a vincere?


Cambiare il presidente (Alfonso non è eterno) e/o dare più responsabilità alle commissioni ed eventualmente creare di nuove non mi pare proprio comporti alla rottura di equilibri.
Vediamo se è la visione della maggioranza dei giocatori italiani che la gente vuole solo divertirsi. Campionato nazionale e mondiale, squadra nazionale, Bmab, etc non portano in questa direzione, chi fa l'intermediate tendenzialmente si.
Io dentro WBGF lavoro anche per fare riconoscere il bg ufficialmente come sport della mente, in Francia hanno 2 persone dentro la federazione che si occupano di giovani e andranno con loro in Giappone per uno scambio di esperienza.
Un tentativo lo devo fare qui dove vivo, prima qui sul forum (purtroppo molti sembrano con le labbra cucite :( ) e poi in assemblea, se la maggioranza condivide la vostra visione allora ok, mi farò una ragione che il bg fra 20 anni sarà roba per pochi qui.

_________________
Qui Radio Backgammon italiano libero.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Futuro CNB e presidente
MessaggioInviato: ven 19 lug 2019, 11:54 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 29 lug 2010, 14:05
Messaggi: 921
Boh, mi ritiro dalla conversazione. Io il professionismo o il semiprofessionismo in un gioco di dadi ce lo vedo poco. Vedo gente che non campa di vittorie ai tornei e che per compensare vende dritte in cerca di sponsor: un modo come un altro di trascorrere una vita a zonzo, beati loro che possono permetterselo.
Comunque volevo solo che non passasse l'idea che io e Al ci eravamo incontrati appositamente per discutere di progetti legati al gioco. È stato un casuale e piacevole reincontro.
Ciao.

_________________

“Nel tempo dell'inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario.”
G.O.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Futuro CNB e presidente
MessaggioInviato: sab 20 lug 2019, 06:37 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 07 set 2015, 13:09
Messaggi: 604
danrot ha scritto:
... ...
Presumo che il Presidente CNB abbia ormai energie scariche e onestamente anche il vicePresidente
... ...
a questo punto vedo 4/5 tornei Live a numero chiuso con preiscrizioni a invito svolti in belle località fra 30/50 persone/giocatori che si fanno un loro campionato con le regole che vogliono....una Associazione culturale privata.
Chiudiamo il CNB e gli scavatori si facciano i tornei che vogliono in giro per il mondo e vadano a sparare le loro teorie e rivendicazioni altrove dove ascoltano e probabilmente fanno finta di capire o non capiscono veramente.
... ...


sono certo che sia solo una provocazione... una semplice provocazione...

se lo dovessi leggere "seriamente" direi che il CNB - grazie agli infaticabili Alfonso e Cesare - è tutt'altro che scarico...
se il vice-presidente è lesso, si faccia da parte e lasci lavorare gli altri...
se i tornei saranno a numero chiuso sarebbe una ottima iniziativa tesa alla divulgazione di questo gioco, della quale non posso fare altro che complimentarmi per l'idea geniale.

sono certo che sia solo una provocazione... una semplice provocazione...


avanti così... Alfonso...
avanti così... Cesare...
noi giocatori ve ne saremo -sempre e solo- infinitamente grati ! ! !

_________________
... OSVYX ...
http://bgtreviso.it/
pagina Facebook - https://www.facebook.com/TVbackgammon/
Main Sponsor
Az. Agr. Conte Loredan Gasparini
http://www.loredangasparini.it/

si gioca su tavole DAL NEGRO


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Futuro CNB e presidente
MessaggioInviato: sab 20 lug 2019, 06:42 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 07 set 2015, 13:09
Messaggi: 604
bobmartin ha scritto:
... l'idea che io e Al ci eravamo incontrati appositamente per discutere di progetti legati al gioco.
È stato un casuale e piacevole reincontro
...


le migliori idee nascono sempre al bar, davanti ad un paio di birre fresche.
quando andavo per lavoro all'estero, le conclusioni delle due giornate di lavoro, con altre delegazioni dei vari paesi europei, si prendevano la sera del primo giorno a tavola mezzi ciucchi...
eppure funzionava tutto molto bene

oste ... portace 'nartro litro ... che poi se lo bevemo ...
:lol:

_________________
... OSVYX ...
http://bgtreviso.it/
pagina Facebook - https://www.facebook.com/TVbackgammon/
Main Sponsor
Az. Agr. Conte Loredan Gasparini
http://www.loredangasparini.it/

si gioca su tavole DAL NEGRO


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Futuro CNB e presidente
MessaggioInviato: sab 20 lug 2019, 12:57 
Non connesso

Iscritto il: mer 28 mar 2007, 18:39
Messaggi: 1878
OSVYX ha scritto:

se il vice-presidente è lesso, si faccia da parte e lasci lavorare gli altri...


Concordo con te Osvaldo, un vicepresidente che mette l'ira davanti a tutto e non fa distinzione fra le crritiche, qualcuna costruttiva ci sarà pure, e come risposta lancia provocazioni e istiga alla censura non vedo che contributo possa dare in questo ruolo. Aggiungo anche che non conosce bene lo statuto, non sa bene chi fa parte delle commissioni e parla pure a nome del CNB. Apprezzo invece il su lavoro come commissario, ha tirato su una bella Coppa Italia che secondo me avrà sempre più importanza per i circoli.
Ognuno al posto giusto insomma, concordo anche con quanto hai detto su Cesare ed Alfonso ma sul fatto di Alfonso presidente mi sono già espresso, come presidente della commissione agonistica live lo vedo molto meglio.
Allo stesso modo vedo bene te come presidente (al ruolo d sappiamo consigliere avevi detto no) di una eventuale commissione marketing e sviluppo, sei l'unico se non sbaglio fra i personaggi ancora attivi ad aver ottenuto sponsorizzazioni per i tuoi circoli, sei andato in televisione a parlare di bg e sui giornali locali anche. Magari ci sono altre cose che non so, un merito sicuramente ce l'hai avuto nel fatto che a Verona l bg sia nelle scuole.
Chi ha ottenuto la sponsorizzazione d Lottomatica purtroppo non è più attivo, aveva anche un ruolo importante dentro il CNB, grossa perdita.
Chissà come sarebbero andate le cose se ci fosse stata una commissione di questo tipo ai tempi, non lo possiamo sapere ma credo qualche chance in più perché loro continui forse ci sarebbe stata.

_________________
Qui Radio Backgammon italiano libero.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Futuro CNB e presidente
MessaggioInviato: lun 14 ott 2019, 17:08 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 10 ott 2019, 11:45
Messaggi: 4
Località: Burkina Faso
Salve a tutti
sono prossimo alla laurea di Medicina e Chirurgia e ho 28 anni. Tra le varie possibilità che sto vagliando per il mio prossimo futuro cè quella di prestare servizio come medico per servire il mio Paese. Ho letto le informazioni poche che ci sono sui vari siti dellesercito, dei carabinieri e della Marina riguardo alla possibilità di sostenere il concorso a nomina diretta.

Quello che non ho capito, però è che ruoli può svolgere un medico militare. Io ho la passione per lArma e credo davvero nel dare il mio contributo al Paese, ma la mia vocazione è innanzitutto la medicina. Vorrei capire cosa fa praticamente un medico militare, di cosa si occupa, in quali scenari. Mi pare di aver capito che la specializzazione più attinente sia quella di anestesista-rianimatore-medico di emergenza, ma quindi la professione si svolge necessariemente sugli scenari di guerra/peace keeping? se no, si può esercitare comunque la professione privata/ospedaliera?

Grazie a chi risponderà e grazie a tutti i militari per il loro lavoro quotidiano.

_________________
https://farmaciaespana247.com/comprar-augmentin-online/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Futuro CNB e presidente
MessaggioInviato: mar 15 ott 2019, 09:04 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 08 apr 2007, 12:24
Messaggi: 253
Caro Emile,
mi fa piacere che ci siano ancora giovani come te disponibili a mettere al servizio del nostro Paese la loro passione ed intelligenza.
Mi complimento della tua intenzione di iniziare una carriera nell'Arma dei Carabinieri, credo sia per te un'ottima scelta.
Per rispondere alle tue domande, l'attività del medico militare non è limitata alle sole operazioni di guerra o alle missioni di peace keeping perchè tra i compiti dei medici militari rientrano, ad esempio, la salvaguardia della salute dei militari anche in tempo di pace e il reclutare nelle fila dell'esercito elementi sani ed al contempo eliminare quelli che non ne siano più idonei per ragioni di salute.
Circa la possibilità per un medico militare di svolgere la libera professione questa eventualità è prevista e disciplinata dall'articolo 210 del decreto legislativo n. 66, del 2010. Esiste una discutibile differenza di trattamento per quanto riguarda il personale paramedico militare che invece non gode di una simile previsione, tuttavia preferisco non parlarne qui perchè andrei off-topic e questo, a mio avviso, è sempre un segno di ignoranza e maleducazione.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Futuro CNB e presidente
MessaggioInviato: ven 15 nov 2019, 10:57 
Non connesso

Iscritto il: mer 28 mar 2007, 18:39
Messaggi: 1878
A quanto pare ci sono novità, meglio scrivere qui visto che abbiamo invaso il thread della squadra online.
Per quanto ho capito io il presidente si è dimesso a condizione che venga trovato un sostituto di suo gradimento, e questo entro il 31.12.2019, altrimenti niente dimissioni, cosa che per me non ha molto senso. Nessuno è insostituibile e mi rifiuto di credere che in Italia non si trovi nessuno che voglia prendere le redini di un associazione che rappresenta Italia backgammonistica. Il Cnb è ben strutturato, ci sono 11 consiglieri e un segretario + dei commissari che fanno si abbia un circuito di tornei bello funzionante. A mio modo di vedere serve una guida che guardi alle problematiche a 360 gradi, un presidente appunto, non un padre padrone.
Il CNB è il figlio di Alfonso, non ci sono dubbi, ma è arrivata l'ora che diventi indipendente.
Ora sarebbe bello che ci fosse più di un candidato in modo che esistano elezioni vere per la prima volta, quindi fatevi avanti !
Non sono certo io quello che deve controllare lo statuto ma il consiglio, obiezioni da fuori sono state già sollevate. Il vice si era dimmesso ma solo nella chat a quanto pare, siamo in una situazione surreale a mio modo di vedere. Sembra che si è più alla ricerca di un erede invece della semplice cambio di presidenza in una associazione.

_________________
Qui Radio Backgammon italiano libero.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Futuro CNB e presidente
MessaggioInviato: ven 15 nov 2019, 11:13 
Non connesso

Iscritto il: gio 12 ago 2010, 20:04
Messaggi: 172
Località: ASTI
Ripeto su questo "argomento di discussione" quanto già scritto in altro loco:

E adesso vi ammorbo io con un po' di cose noiose. Le associazioni non a fini di lucro possono avere le caratteristiche delle OMI cioè Organizzazioni a Movente Ideale. Per capire di cosa parlo è sufficente andare su Wikipedia e cercare https://it.wikipedia.org/wiki/Organizza ... nte_ideale .
Ecco cosa dice sulle crisi:

Gestione delle crisi

Le organizzazioni associative, da sempre considerate corpi intermedi della società, negli ultimi decenni riscontrano e manifestano una evidente crisi di identità dovuta al malessere diffuso di un sistema obsoleto della rappresentanza e dell’impegno sociale. I momenti di crisi profonda in queste strutture, spesso si manifestano quando vengono raggiunti i massimi risultati preventivati, a meno che i fondatori non abbiano la lungimiranza di apportare modifiche e di dare nuovi stimoli, senza attendere che questi vengano sollecitati dagli altri soci. Lo sviluppo strutturale, nel tempo, può generare il rischio di impiegare gran parte delle risorse per mantenere in vita il sistema, anziché promuovere gli scopi previsti dai fondatori. Le organizzazioni di successo hanno saputo superare i momenti di crisi motivazionali, rigenerandosi negli ideali anche se il cambiamento è iniziato con momenti di profonda tensione, abbandoni e rotture con il passato. Le OMI non sono state e non sono esenti da questo processo, anche se in esse la missione ispiratrice non segue il profitto, ma, piuttosto, gli ideali espressi dai fondatori. Nella missione intrinseca di queste persone vi è pure la ricerca di coloro che potranno essere in grado di tradurre nel futuro gli ideali in obiettivi. Quando, per ragioni legate all'organizzazione e all'efficienza dell'OMI, questi ideali vengono compromessi, i soci più motivati tendono a non riconoscersi più nell'organizzazione stessa e a minacciare la loro uscita. Le situazioni critiche che portano ad allontanamenti o abbandoni, derivano, prevalentemente, da conflitti e demotivazioni interne. Spesso accade che le crisi o le proteste non vengano colte nella loro essenza, tanto da non distinguere le vere critiche sull'identità, da intendersi come segnali positivi, dalle negatività umane fini a se stesse, che portano solo alla degenerazione. Importante quindi è comprendere ed essere aperti ad ogni manifestazione di crisi per analizzarne i motivi ed individuarne i possibili rimedi.
Per riuscire a distinguere la crisi derivante dalle esigenze di rigenerare “l’ambiente organizzativo” dalle umane esigenze personalistiche di affermazione, occorre ritornare spesso a rileggere gli ideali fondamentali dell'organizzazione e confrontarli con la realtà mutante della nostra società e con il senso di lealtà e appartenenza alla organizzazione stessa che, in un mondo così veloce e mutevole, vengono messe costantemente in difficoltà da cambiamenti repentini dei costumi e del modo di relazionarsi. Governare un’organizzazione impegna spesso in una navigazione a vista che merita prudenza, capacità critica e forza di mettersi in gioco per difendere gli ideali ispiratori e ritrovare, così, l’identità. I momenti difficili, gli abbandoni, le fratture interne rischiano di fare precipitare le situazioni sia nelle organizzazioni con obiettivi economici che in quelle a movente ideale. Spesso si possono giustificare nelle organizzazioni del primo tipo e molto meno nelle seconde. Si dimentica però che sia nel movente economico che in quello ideale, la competizione umana è sempre presente. Il ritorno ai principi fondatori può risvegliare le motivazioni umane e la ricchezza dei valori di cui sono portatrici.

Le relazioni dovrebbero essere ricercate, non solo all'interno dell'organizzazione stessa, ma pure con soggetti che, nella comunità, perseguono scopi paralleli. Le crisi organizzative e di identità che spesso caratterizzano le OMI, così come nelle entità economiche e politiche, infatti, si possono contrastare e superare anche ponendosi in rete per condividere obiettivi comuni, mettendo insieme le forze per ritrovare una spinta anche emotiva, funzionale a un migliore risultato e quindi di stimolo per il superamento delle criticità.

Questo processo non è semplice ed accettato facilmente perché, soprattutto nelle difficoltà interne, i personalismi ostacolano quella normale piccola rinuncia al proprio Status che favorisce l’integrazione di pensiero e il perseguimento degli obiettivi comuni.

Meditate gente, meditate

_________________
Nenbun si nasce, e modestamente io lo nacqui

Chi vince festeggia, chi perde spiega (Stepic)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Futuro CNB e presidente
MessaggioInviato: ven 15 nov 2019, 11:28 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 29 lug 2010, 14:05
Messaggi: 921
Caro Florin, dubito che qualche candidato possa esporsi qui. Però è bello parlarne, se organizzi uno sciopero fammi sapere che vi aderisco.

A mio modo di vedere è tutto chiaro. Paragonate un'associazione non a fine di lucro - se non una a Movente Ideale - a una struttura messa in piedi per far funzionare un gioco parecchio simile a uno d'azzardo. Il backgammon un'associazione a movente ideale? :D
Vabbè..mi sa che ci siamo capiti.

Secondo me il riassunto globale della situazione sta tutta in 17 parole, le seguenti:
"Infatti io continuerò ad organizzare perché ritengo di avere la paternità dei tornei, ancor prima del CNB"
E anche qui, a me è tutto chiaro.

Quanto al tema in discussione, sebbene non faccia parte dell'associazione CNB, qualsiasi altro nuovo Presidente mi offrirebbe un minimo di speranza in più di potermi iscrivere a un torneo, quindi voterei a occhi chiusi per il cambiamento. Vi siete dati un organigramma e uno statuto preciso, che descrive puntualmente i passaggi da affrontare a seguito di un presidente dimissionario (art. 21): se non rispettate nemmeno quelli, io, da spettatore esterno, non posso che aspettarmi l'implosione e tifare per un rinnovamento radicale.

_________________

“Nel tempo dell'inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario.”
G.O.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Futuro CNB e presidente
MessaggioInviato: ven 15 nov 2019, 13:09 
Non connesso

Iscritto il: mer 28 mar 2007, 18:39
Messaggi: 1878
Diego, a me il Cnb non sembra esattamente una OMI, i club quelli si. Non vedo neanche perché il CNB dovrebbe essere consideraro in crisi, forse i numeri sono in calo ma perché gli stranieri vengono meno, era da aspettarselo un giornom Non mi risulta voglia dimettersi tutto il consiglio, in questo caso sarebbe diverso.

_________________
Qui Radio Backgammon italiano libero.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Futuro CNB e presidente
MessaggioInviato: dom 17 nov 2019, 09:21 
Non connesso

Iscritto il: gio 12 ago 2010, 20:04
Messaggi: 172
Località: ASTI
Per Bobmartin e Florin

Prima di rispondere al mio post vi siete documentati? o parlate solamente così sulla base delle vostre idee personali non suffragate da una solda preparazione in campo delle dinamiche associazionistiche? personalmente sono quasi 40 anni che me ne occupo e di "stupidaggini" ne ho sentite tante ma proprio tante e nella mia esperienza quasi sempre nascevano dalla superficialità e da personalismi. Per favore leggete articoli, libri, testi vari giuridici e non oppure quando scrivete fatelo sempre con la piena coscienza che state parlando di una cosa di cui conoscete solo alcuni aspetti marginali.
Florin, quattro o cinque anni di esperienza in una "Federazione" come la WBIF o la Federazione Rumena non sono sufficienti per conoscere gli aspetti di una associazione italiana che opera nello stesso campo, non ritenerti un esperto, non lo sono neanche io che sono 40 anni che bazzico associazioni varie e le loro problematiche.

_________________
Nenbun si nasce, e modestamente io lo nacqui

Chi vince festeggia, chi perde spiega (Stepic)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Futuro CNB e presidente
MessaggioInviato: dom 17 nov 2019, 10:49 
Non connesso

Iscritto il: mar 13 mar 2007, 09:06
Messaggi: 2694
Caro Boris e meno caro Florin mi avete convinto: ritiro le dimissioni!

Ora però sarà da fare i conti con una nuova linea di pensiero e azione, in primis sarà chiesto ai consiglieri di non esporsi in questo forum, è probatorio che non porta a nulla un contraddittorio ma viene solo strumentalizzato.

A pisciare controvento ci si bagna le brache è il risultato nell’interloquire e lo hanno capito chi non partecipa alle discussioni.

Diego sai che sono un tuo estimatore. Hai sempre cercato di fare chiarezza e il più delle volte inascoltato. Peccato!


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 78 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 18 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group. Color scheme by ColorizeIt!
Traduzione Italiana phpBB.it
[ Time : 0.113s | 12 Queries | GZIP : Off ]