Backgammon.it

La tua guida on-line di backgammon
Oggi è gio 22 ago 2019, 05:42

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: E' MANCATO GIUSEPPE RIGON
MessaggioInviato: mar 05 feb 2019, 12:37 
Non connesso

Iscritto il: mar 13 mar 2007, 17:38
Messaggi: 610
Località: Sesto Calende (VA)
Mi è appena arrivato un messaggio sul telefonino che a Bologna è mancato questa mattina Giuseppe Rigon. Era malato da tempo, colpito da un ictus che lo aveva paralizzato e costretto a letto. Mi dispiace molto, ma forse per lui questo viaggio è una liberazione dalla infelice condizione cui era costretto.
Lo voglio ricordare con la sua consueta e dirompente verve, diciamo che quando entrava in una sala con il torneo in corso era difficile non accorgersi di lui.
Nel Backgammon per un lungo periodo è stato un protagonista, non solo in Italia. E' stato uno di quelli che più ha spinto per la creazione del club di Backgammon di Bologna, di cui ha fatto sempre parte.
E' stato Campione italiano Master nel 1996, in un'indimenticabile edizione di un Campionato della Mitteleuropa a Nova Gorica (Slovenia). Al primo turno incontrò Michael Mayburg, il tedesco di Norimberga Campione del Mondo a Monte-Carlo nel 1991 e nel 1998 e Campione Europeo 1991. Meyburg pensava di mangiarselo in un boccone, invece Rigon lo vinse, facendogli saltare i nervi. Meyburg venne da me e mi annunciò che il giorno successivo (il sabato) sarebbe partito rinunciando al Consolation e alla Last Chance.
Partecipò a numerose edizioni dei tornei di Nova Gorica, Velden e Seefeld (dove ne combinò di ogni...).
Nel 2010 mi chiese di organizzare un torneo di Backgammon a Bologna, all'Hotel Cosmopolitan, Backgammon Champions & Friends, andò abbastanza bene e lui ne fu particolarmente contento, avendo avuto anche una buona partecipazione di giocatori internazionali.
Un altro episodio che mi viene in mente in questi primi minuti riguarda la sua partecipazione a un torneo privato da me organizzato a Maranello. Stava lottando contro Fabrizio Lo Surdo, a cui aveva colpito qualcosa come una decina di pedine. Alla fine vinse un Backgammon e il match, lasciando Fabrizio con l'amaro in bocca. Mi ricordo che durante la partita, ogni volta che colpiva la pedina avversaria, Rigon esclamava: ecco un altro marmellino...
E' stato sempre un eccessivo, simpaticamente eccessivo.
Oggi si è liberato dalle costrizioni e vola libero, come piaceva a lui.
Alla famiglia e agli amici che lo accompagneranno in questi giorni le mie più sentite condoglianze e le condoglianze di tutti i supporter WBF che lo hanno conosciuto e apprezzato.
Buon viaggio Beppe.
Marco Fornasir


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E' MANCATO GIUSEPPE RIGON
MessaggioInviato: mer 06 feb 2019, 10:15 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 29 lug 2010, 14:05
Messaggi: 865
Ho un netto ricordo di lui che da un pulpito del castello di Modanella improvvisava comizi di antica memoria. Era carismatico e irascibile al tempo stesso, una simpatica macchietta che mancherà a tutti nel mondo del backgammon.
Mi unisco a Marco nelle condoglianze alla famiglia e ai suoi cari.
Che Beppe possa ritrovare pace

_________________

“Nel tempo dell'inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario.”
G.O.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E' MANCATO GIUSEPPE RIGON
MessaggioInviato: gio 07 feb 2019, 10:07 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 08 apr 2007, 12:24
Messaggi: 251
Rigon era egocentrico, eccessivo, iroso e volgare.
Personalmente mi era simpaticissimo.
Era un uomo ironico ed imprevedibile che aveva la rara dote di non essere mai banale.
Non è morto vecchissimo, ma credo abbia vissuto parecchio, soprattutto considerato il suo stile di vita.
Credo che Beppe avrebbe potuto far sua la frase di George Best: “Ho speso la maggior parte dei miei soldi per donne, alcool ed automobili, il resto l’ho sperperato”.
Mi raccontò che decenni fa ebbe un grave problema di salute e il medico gli diagnosticò al massimo due anni di vita, poi con una grassa risata aggiunse che, dopo circa due anni, morì il medico!
Un’altra volta, avrà avuto sessanta anni, disse : “Se solo avessi 10 anni di meno...”, ma non si stava riferendo a lui, lo stava dicendo seriamente ad una ragazza di 28 anni !
Credo sia impossibile trovare una frase talmente evocativa da definire Beppe, ma se ne dovessi scrivere una che abbia più di senso direi:
“Rigon, un uomo sempre sopra le righe”.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E' MANCATO GIUSEPPE RIGON
MessaggioInviato: lun 11 feb 2019, 17:45 
Non connesso

Iscritto il: dom 13 apr 2008, 19:09
Messaggi: 51
Fabri ,hai descritto Beppe in un modo ineccepibile.
un quadro che gli si addice a pennello!


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 20 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group. Color scheme by ColorizeIt!
Traduzione Italiana phpBB.it
[ Time : 0.067s | 15 Queries | GZIP : Off ]