Backgammon.it
http://backgammon.it/

federazione?
http://backgammon.it/viewtopic.php?f=2&t=3694
Pagina 3 di 3

Autore:  Florin [ dom 17 feb 2019, 19:15 ]
Oggetto del messaggio:  Re: federazione?

calumax ha scritto:
Florin ha scritto:
il bg nelle scuole... ...il CNB non si è dimostrato interessato


Armiamoci e partite

non hai il senso del ridicolo

che te lo dico a fare?


Dovevo scriverlo diversamente ? Che io non ho ricevute risposte né qui sul forum né via mail ? Oppure che chi già a Verona si occupa dovrebbe andare dal presidente CNB e proporre un progetto ?
Possibile anche che non sia più informato io visto che non sono più nel consiglio CNB da qualche mese e dei contatti ci sono stati.

Autore:  Florin [ lun 18 feb 2019, 23:50 ]
Oggetto del messaggio:  Re: federazione?

alfonso ha scritto:
Se qualcuno ha un progetto federale personalmente lo supporto perchè manca totalmente uno sviluppo sul territorio, su queste basi approvo e mi spendo se necessario, non per la necessità di regole perchè è deprimente commisurare una federazione ad un assieme di obblighi o prevenzioni.


Parto da qui, ho studiato un pò la materia per via della federazione romena ma anche per gli scacchi in Italia, anche lì si discute di come debba essere insegnato, se come un gioco o come sport.
Una federazione dovrebbe nascere quando si constata che ci sono abbastanza realtà che praticano quella disciplina, dovremmo parlare di gente disposta a tesserarsi, anche al solo livello di circolo, 2000 servono e quindi non ci siamo al momento ma comunque provare a tirare fuori un pò di numeri dai circoli non sarebbe male per sapere quanti siamo.
Il Coni non riconoscerebbe comunque la federazione di backgammon per vari motivi ma non è detto che in futuro questo non cambi, già fra poco potrebbe essere delle novità a livello italiano, a livello internazionale WBGF deve fare il suo.
Possiamo discutere se è più gioco o sport, per me è esattamente come a scacchi, principalmente ci sono le competizioni dove è necessario l'allenamento per migliorare le skills per avere migliori risultati in un periodo più lungo ma si può giocare anche per divertimento.
Se i tornei siano più divertimento o competizione è da discutere, per me sicuramente la seconda, credo così anche per chi fa i master mentre per molti intermediate potrebbe prevalere più l'aspetto ludico.
Ci sono delle classifiche nazionali, un rating internazionale, dei certificati che attestano il livello di gioco, dei campionati mondiali a squadre e individuali, per me ci sono pochi dubbi che lo spirito di competizione è abbastanza elevato, può essere considerato uno sport sopratutto ora che gli scacchi puntano a tornare alle olimpiadi del 2024 (lo sono stati a quella del 1924 quando fu creata la FIDE).

Avevo scritto anche tempo fa, se si vuole puntare a diventare una federazione ci vuole lo sforzo di tutti per arrivare in futuro a 2000 tesserati italiani e creare vari circoli nelle regioni dove non ci sono (qualcosa si muove ma molto lentamente), altrimenti ci si accontenta di quello che c'è, una bella realtà di competizioni.
C'è da sottolineare che mancano totalmente i giovani mentre nelle alte discipline l'incidenza è molto alta delle persone sotto i 18 anni, così anche a scacchi, sfiora il 50%.

Il fatto che il CNB continui a fare parte del WBGF mi sembra che non può essere messo in discussione (il CNB è una Associazione Sportiva Dillentatistica), WBGF ha dei difetti ma sta facendo dei progressi nei suoi obiettivi..

Autore:  Florin [ ven 01 mar 2019, 15:32 ]
Oggetto del messaggio:  Re: federazione?

A quanto pare in Francia non è così impossibile:

https://www.youtube.com/watch?v=--Wbif2 ... _VfXY8aZJc

https://www.ffbg.fr/actualites/205-bill ... nce-jeunes

Autore:  danrot [ ven 01 mar 2019, 17:57 ]
Oggetto del messaggio:  Re: federazione?

Grazie. porteremo queste evidenze al prossimo seminario che terremo a giugno nel Pavese.

Pagina 3 di 3 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
http://www.phpbb.com/